Frattura del collo del femore: intervento chirurgico entro 48 ore dall'accesso in struttura

Indice

Descrizione indicatore

L’indicatore ci consente di calcolare la percentuale di pazienti con frattura del collo del femore che vengono sottoposti a intervento chirurgico entro 48 ore dal ricovero, rispetto al totale dei pazienti ricoverati per lo stesso tipo di frattura.

Come si legge

L’indicatore si riferisce al grado di “sicurezza" delle cure prestate.

Più alto è il numero di pazienti che vengono sottoposti a intervento chirurgico per frattura del collo del femore entro 48 ore dall’accesso in Pronto Soccorso, maggiori sono la sicurezza e l’appropriatezza e più basso è il rischio di non sopravvivere o di disabilità.

Fonte del dato

Programma Nazionale Esiti 2023.
Confronto tra strutture calcolato su dati 2022.

Valutazione istituzionale

Il Ministero della salute ha stabilito che la percentuale di pazienti che ogni anno effettua un intervento chirurgico per frattura del collo del femore entro 48h dall’ingresso in Pronto Soccorso dovrebbe essere almeno del 60% rispetto al totale degli accessi in Pronto Soccorso per frattura di femore.
 
Il semaforo è calcolato sulla base dei seguenti documenti ufficiali: Consulta le strutture sanitarie che effettuano in un anno il maggior numero di interventi chirurgici per frattura del collo del femore 
Approfondisci anche gli altri indicatori relativi a:

Altre informazioni

Codici ICD-9-CM selezionati
L’esito in studio è l’intervento chirurgico entro 2 giorni (differenza tra la data e ora di intervento e la data e ora di ricovero o di accesso al Pronto Soccorso della struttura di ricovero minore o uguale a 48 ore) a seguito di frattura del collo del femore.
 
Interventi in studio
Sostituzione protesica totale o parziale (codici ICD-9 CM:81.51, 81.52) o riduzione di frattura (codici ICD-9-CM: 79.00, 79.05, 79.10, 79.15, 79.20, 79.25, 79.30, 79.35, 79.40, 79.45, 79.50, 79.55).
 
Criteri di eleggibilità
Tutti i ricoveri, in regime ordinario, con diagnosi di frattura del collo del femore (codici ICD 9-CM 820.0-820.9) in qualsiasi posizione.
 
Criteri di esclusione Nota bene: l’indicatore è costruito sui primi ricoveri per frattura del collo del femore nel periodo in esame, non preceduti da un ricovero con la stessa diagnosi nei 2 anni precedenti. Ogni paziente è rilevato una sola volta, anche nel caso abbia sperimentato più ricoveri per frattura del collo del femore nel periodo in esame; anche i pazienti che si fratturano entrambe le anche nello stesso periodo sono contati una sola volta, in considerazione del fatto che nelle SDO non è esplicitato quale dei due arti è interessato dalla frattura.

Per saperne di più sulla patologia:
Consulta l'articolo sull'Enciclopedia Medica

Fonti scientifiche